orientamentouniversitario.org

La città universitaria di Sofia

sofiavideo

  
 

sofia1

Tutto quello che c'è da vedere a Sofia

Moderno e antico: le attrazioni che potrete ammirate nella città di Sofia abbracciano entrambe queste categorie. Come è giusto che sia, dato che la città di Sofia vanta il titolo di una delle più antiche del Vecchio Continente, qui potrete trovare una lunga serie di reperti e testimonianze del passato più lontano. Allo stesso modo però è possibile imbattersi in luoghi d'arte moderna e contemporanea, palazzi, musei e gallerie d'arte all'avanguardia. 

Ecco, a seguire, tutto ciò che non dovete perdervi a Sofia:

  • Costruzioni religiose
    • Chiesa Alexandar Nevski 
Non si può non partire da quello che è considerato il simbolo vero e proprio della città di Sofia, ovvero la chiesa Alexandar Nevski. La cattedrale ortodossa che domina il centro storico e costruita in stile bizantino venne innalzata all'inizio del Novecento con lo scopo di commemorare la liberazione dai turchi. Oggi rappresenta uno dei tempi ortodossi più grandi e famosi al mondo, grazie alle sue dimensioni d'eccezione: la cupola centrale conta un diametro di 50 metri, sono ben 12 le campane che svettano sotto il campanile e cinque le navate. Oltre ad ammirare la bellezza esteriore di questa chiesa vale la pena visitare il suo interno: affreschi russi e bulgari decorano ogni angolo della chiesa. Nella cripta, inoltre, si trova la collezione di icone di Sofia, un vero e proprio tesoro artistico, oltre a un'altra serie di importanti dipinti e sculture.
    • Chiesa Boyana 
Nella zona di Vitosha si trova un'altra importante costruzione religiosa, si tratta della famosa chiesa Boyana, patrimonio dell'Unesco dal 1979. La chiesa con il suo stile medievale viene ricordata per gli importanti affreschi del 13esimo secolo che ne decorano le pareti e che sono precursori di quello che fu poi il Rinascimento italiano. Le visite sono limitate di numero e di tempo: solo 15 minuti, al fine di non rovinare i preziosi tesori che conserva.
    • Sveta Sofija (ovvero la chiesa di S. Sofia) 
Si tratta di una costruzione del VI secolo di grande importanza tanto che fu proprio questa chiesa a dare il nome alla capitale bulgara. Si tratta di una chiesa che unisce lo stile occidentale a quello orientale, in un mix senza precedenti e di grande fascino. La costruzione fu voluta dall'imperatore Giustiniano, fu poi modificata nel corso del IX secolo dallo zar Boris che la trasformò in una moschea. All'interno di questa chiesa si trova la tomba dello scrittore Ivan Vazov, morto nel 1921. 
    • Moschea Banja Baši džamija 
E' la moschea più bella di tutta la Bulgaria, realizzata dall'architetto delle moschee di Istanbul e Edirne. Si trova a nord della Sveta Petka Samardžijska. 
    • Sveta Petka Samardžijska 
All'interno dell'Arhitekturno-istoriceski compleks si trova questa piccola chiesa interrata con la sua monumentale porta del II secolo. 
  • Palazzo Reale 
Il Palazzo Reale che spicca nella piazza Aleksandar Battenberg è un bellissimo esempio di architettura del Secondo Impero Bulgaro realizzato nella seconda metà dell'Ottocento. Al suo interno ospita alcune importanti gallerie e musei. Tra tutte domina la Galleria Nazionale della Bulgaria con le sue opere d'arte contemporanea, i dipinti medioevali e 4mila icone, ma va ricordato anche l'Etnografski Muzej, Museo etnografico, che espone costumi popolari, stoffe, gioielli, sculture di legno e lavori in ferro battuto. 
  • Piazze e vie 
    • Ploštad Narodno Sabrani (Piazza Assemblea Nazionale di Sofia) 
Bella piazza del centro, la Ploštad Narodno Sabrani è dominata dalla statua equestre dello Zar russo Alessandro II che liberò la Bulgaria dagli ottomani nella seconda metà dell'Ottocento. Guarda la piazza, inoltre, l'Accademia delle Scienze. 
    • Ploštad Aleksandar Battenberg (piazza Aleksandar Battenberg) 
La piazza Aleksandar Battenberg è una delle più attive della città, cuore pulsante della vita politica. Gli edifici che guardano la piazza sono tutti di grande valore: c'è la Banca Nazionale di Bulgaria, il Comitato Centrale e Comitato Civico del Partito Comunista Bulgaro, il Mausoleo di Georgi Dimitrov e il Palazzo Reale.
    • Ploštad Sveta Nedelja 
Ovvero l'ex piazza Lenin, dove si trova l'omonima chiesa in stile russo-ortodosso. La piazza si trova sull'antico foro romano. 
    • Bulevard Osvoboditel 
Si tratta di un grande viale che è bene percorrerlo a piedi per ammirare i tanti e interessanti palazzi che si affacciano su di esso. Tra questi c'è la chiesa russa Svjatoj Nikolaj, il museo nazionale di Storia Naturale chiamato Nacionalen Prirodonaucen Muzej e il teatro di prosa Nacionalen Teatar Ivan Vazov, in stile neoclassico. 
  • Rotunda di San Giorgio di Sofia (Rotonda Sveti Georgi) 
Si tratta di una costruzione che deve la sua origine intorno ai secoli II e IV e che fu utilizzata in modi diversi, come tempio, mausoleo, struttura termale. Intorno a questa costruzione, trasformata in moschea delle rose nel 15esimo secolo si trovano i resti della città romana.
 

VUOI ENTRARE IN MEDICINA E ODONTOIATRIA?

Hai sostenuto il test d’ammissione ma non sei riuscito a superarlo?

Vuoi frequentare i corsi di Laurea e di Specializzazione di una delle migliori Università Europee??

Prenota ora un'Ammissione Sicura al 100% con Noi è Possibile!

Chiedi SUBITO informazioni chiamando o compilando il form!

 

logoLL2

captcha
Ricarica